17.7.06

Le donne cambogiane


Per placare le curiosità di G&G, ossia il gruppo delle rose rosse, vi informo che le ragazze cambogiane sono belle, sorridenti e con l'HIV.
Sorvolando (col napalm) le questioni di salute, ribadisco che il ceppo asiatico non mi esalta, a parte le giapponesi che hanno tutta una loro maniera di soffrire.

Ovviamente faccio pensieri impuri ma al momento rimangono pensieri, qui è davvero facile trovare delle viaggiatrici che plachino le mie necessità virili ma davvero non mi va di andare nella strada dei locali a dragare come fanno a fregene con le telline (quando c'erano le telline e le ciliege avevano sapore..). Andare a caccia non mi piace, adoro invece sedurre come il Gruppo delle Insoddisfatte ben sa.. ;-)
Ah, da oggi risponderò anche ai commenti, mi sembra un buon modo per rendere più vivo questo blog che non ho mai tempo di aggiornare.

Retrei sua s'dai (buonanotte) miei cari, vi penso sempre.

*L*

5 comments:

Valerio Schiavoni said...

finora gli unici commenti che ho visto sono quelli di RedAndrew ...vojo vedè se rispondi :)

Luca said...

grande Valerio che mi segue con assiduita'..
eletto blogger numero uno, ma in fondo come poteva essere altrimenti..
Dei bambini non si puo' fare a meno, solo che tocca stare attenti: oggi in un villaggio mi volevano piazzare in sposa una bambina di 5 anni.. Tanto cresce! ;)

Alixx said...

Giacchè leggo il blog metto un commento inutile!!
Mi fai un invidia Luca a stare li....

Valerio, ti ricordi di me???

:)

Luca said...

ma che si ricorda, che a Seaford stava sempre a mangiare e dormire...

;-)

Valerio Schiavoni said...

alixx...mi cogli impreparato..

seaford mi porta alla mente 3 cose: oasis, cherry coke, e una mia vecchia salopette arancione...

ma come si dice: les jeux sont faitez:)

fatti riconoscere:)