1.11.06

Spurger /


Spurger Barrato: percorso diverso ma stessa solfa.

Ultima sera a Bangkok al Conrad Hotel 5 stelle, festa nazionale turca, Achara invitata e necessitante cavaliero.. Alta cucina al ricevimento, pensate che il kebabbaro l'hanno chiamato direttamente da Istanbul.. Ho beccato anche baffo, aka Ambasciatore italiano Ignazio Di Pace, che mi ha confessato di far parte di una squadra agonistica di calcio thai.. C'ha 60 anni, ma che lancioni! Un mito.. :-)




Tornare a Siem Reap è come per un calabrese ritornare a Potenza e capire che non solo fa schifo, ma s'è anche sbagliato di regione.
Il disgusto fisico per la città mostro dove vivo è stato intensissimo fin dal primo momento: polvere, infinita, poi cani, gatti, galli, topi, 2 coccodrilli, 1 orangotango (scuola argentina, va detto) e mille altre forme di vita non ben distinguibili fra di loro.
Dentro casa gli animali si erano sfacciatamente impossessati di spazi riservati a me, spazzare quintali di moscerini e cacche di gecko per terra e lavare i panni di 2 settimane è stato il vero Spurger.

Faccio letture sul sudamerica, desaparecidos argentini, patagonia e città del messico (non mi dite che il messico non è sudamerica..), i libri li succhio avidamente, me li gusto tutti d'un fiato e penso che dovrei davvero andare, presto.
Giovedì avrò risposte sul mio futuro, comunque vada avrò una bella settimana con Andrea in Vietnam per capire esattamente quello che voglio.

Torno a lavorare, mi sa che oggi fingo di avere la febbre.

*L*


2 comments:

Il Messico è Centro America said...

Non ce provà...se no pure la Turchia è Europa...ma preferisco Potenza, anche la dovessero trasferire in Val D'Aosta.
Resistere-resistere-resistere
Lo're

Fake Plastic Olo said...

Solo non sivedono i due leocorni. Secondo me hanno avuto dei seri problemi con il sesso orale. Da prima un vantaggio, poi un gesto d'impeto sbagliato e la fine di tutto. L'anno pagata cara. Brutti viziosi. Un pò come quel depravato del capitano uncino. Ma questa è vecchia. L'un cino e l'altro thai? O forse nippo? La supercazzola prematurata a perso i contatti con il t'arapia tapioca e se la fa con il vice-sindaco. e il dito stuzzica, continua a prematurare. Ora io vorrei dire che una certa razza mi sta sul cazzo. Che in questo momento vorrei cancellarla dalla terra. Forse Hitler aveva il mio stesso problema. Cmq la razza che voglio cancellare io è quella dei simpaticoni, quella di quelli che la mattina lavorano alle 11 e che che cenano alle 10 e che escono all'una. Bene prorpio questa famosa e ambita razza io sinceramente adesso la detesto. E tu sai o amico caro che se avessi il pulsante rosso lo premerei senza indugiare. E poi è gente controversa. Piena di contraddizioni. Cmq morale della favola sono finito per cagare la sabbia del gattoe quando mi ci passo al carta igienica anche se sono 10 piani di morbidezza: brucia. e forse qualcuno c'ha provato anche un certo gusto. Maleddeti i gatti e le gattare (ma questo lo scrivo solo per fare uno sfreggio a marta). Tutti amici tutte feste tutto un buco con la menta intorno. Il probelma che io forse sono un buco con la mente in torno. Un ciambellone buono, un salvagente. Si Salvi chi può e quindi c'è da spostare una macchina, un diesel? Renzo Rosso.. Lucia Nera ed ecco sta politica sempre di mezzo si dai Tempi dell'alessandro Nazionale. Colonna infame. Beato Colonna che sta alle _Hawaii. La geopolita. "Her green plastic watering can
For her fake Chinese rubber plant
In the fake plastic earth
That she bought from a rubber man
In a town full of rubber plans
To get rid of itself

It wears her out, it wears her out
It wears her out, it wears her out

She lives with a broken man
A cracked polystyrene man
Who just crumbles and burns
He used to do surgery
For girls in the eighties
But gravity always wins

It wears him out, it wears him out
It wears him out, it wears him out

She looks like the real thing
She tastes like the real thing
My fake plastic love
But I can't help the feeling
I could blow through the ceiling
If I just turn and run

It wears me out, it wears me out
It wears me out, it wears me out

If I could be who you wanted
If I could be who you wanted all the time

All the time...
All the time..."

...


I'm Your Fake Plastic Friend and you're my Barby Girl. Come on Barby let's go party.
The Barby World.